La mobilità è libertà

La mobilità è libertà. Lo ha scritto Sergio Mattarella in un intervento sul numero del magazine delle Ferrovie dello Stato ‘La Freccia’, che al capo dello Stato dedica la copertina.

La mobilità, come altri servizi, costituisce un importante elemento di libertà, di pari dignità sociale, strumento che sottrae all’emarginazione territori e popolazioni, con particolare riguardo alle aree interne. È una missione di cui non va mai sottovalutata la finalità di interesse generale. Ogni linea ferroviaria (ed è una sofferenza pensare a quelle non più utilizzate), ci parla di uomini e donne, di luoghi, di comunità, di ciò che è l’Italia“.

I contributi più amati dai lettori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here